Le armi in Diablo 3

Le armi in Diablo III sono in gran parte simili alle armi in Diablo II. Le poche differenze degne di nota sono gli effetti elementali (ghiaccio, fuoco, e fulmini che si possono vedere nei video del gameplay). Sarà possibile inoltre vedere il valore di vendita dell’armi (il prezzo) risparmiandosi così il viaggio in città dai commercianti. Mentre la resistenza nelle armi è stata nuovamente confermata, ma non è stato possibile vederla in nessun video o screeenshot.

Le caratteristiche delle armi includono informazioni sui danni e i valori d’attacco più precisi.
Ecco i dettagli che potrete trovare:

Ecco un elenco di tutte le informazioni delle armi fin’ora rese note:

Armi da lancio / Archi

Le armi da lancio non sono state confermate in Diablo 3. Erano oggetti comuni in Diablo 2, e potrebbero essere utilizzate da tutti i personaggi, anche se solo le Amazzoni e i Barbari erano in possesso di competenze di lancio particolari.
Non abbiamo ancora visto una tiro capacità di Diablo 3, e fin d’ora ci sono solo due modi noti per gettare l’arma nel gioco.
Il Barbaro ha un’abilità chiamata Throw Weapon, che gli permette di lanciare la sua arma da mischia dai danni enormi.
Il Wizard ha una capacità intrinseca (non nel suo albero di abilità) che gli consente di lanciare la sua bacchetta.

Tuttavia non è detto che le armi da lancio saranno presenti in Diablo 3. Non è stato visto niente a partire da Novembre 2009, ma questo non significa che non sarà possibile vedere le armi da lancio anche in Diablo 3.
D’altra parte, sono stati resi noti soli gli archi, uno è stato visto nel  filmato di gioco del WWI 2008, ma nessun altro è stato visto da allora. La maggior parte dei fan di presumono che la quinta classe sarà uno specialista di archi, di conseguenza Blizzard ha spontaneamente deciso di non mostrare a tutti gli archi in quanto si vuole preservare l’intera funzione dell’arma fino a che il personaggio non viene svelato. Probabilmente al BlizzCon 2010.

Il sistema di Drop degli oggetti in Diablo 3

Nel forum Bashiok ha risposto ad un fan il quale ha sollevato una questione riguardo il drop degli oggetti (tra il disordine e la spazzatura continua) .

Fan

Diablo ha avuto sempre un altro grado drop di oggetti. A volte non riuscivi a vedere il tuo oggetto da quanti ce ne fossero per terra
Quindi penso che la suddivisione degli oggetti sulla mappa in Legendari, di set, rari, rune, ecc sarà di grande aiuto. Con l’aggiunta (forse) di un suono fresco sul loro drop.

Bashiok:

Puoi approfondire? Che cosa in particolare avrebbe causato di non vedere più il tuo oggetto?

Perchè c’è troppa schifezza a terra!
Più tardi nello stesso thread, un altro fan ha sottolineato che a volte i mostri fuori dallo schermo vengono uccisi da frecce o incantesimi. Questo è il commento di Bashiok:

Bashiok:

Ho bisogno di colpire qualcuno con proiettili perché non possono causare danni se non sono sul vostro schermo. E che solleva tutti i tipi di domande divertenti.
Non credo che sarà o potrebbe funzionare in questo modo nelle situazioni di PvP, ovviamente, ma come funziona per il co-op?
Forse questa è una buona domanda per il BlizzCast!?!? Non proprio.

Se penso a quante volte nella v1.09 mi sono divertito nel cow-level a macellare le mucche con l’amazzone java e poter trovare regolarmente a terra charm, gioielli, anelli unici, ecc e non riuscire a distinguere niente!
Fortunatamente, questo dovrebbe essere il minore dei problemi in Diablo 3, per vari motivi:

1)Ci saranno 4 giocatori in game invece di 8
2)Ciascuno potrà vedere solo il “suo” bottino.
3)L’oro è raccolto in automaticamente.
4)Le pozioni in Diablo 2 erano molto più frequenti, e sono molto rare in D3.

Bashiok sul Wizard in versione “nuda”

Dopo le notizie di ieri, Bashiok ha preso è intervenuto ed ha parlato del Wizard “naked”.

Bashiok:

Non è stata una totale rielaborazione o qualcosa del genere, queste cose succedono raramente. È stato essenzialmente un cambiamento di colore da rosso a una sorta di color senape (che non sembra un gran cosa, ma è impressionante), e poi una pulizia della texture con la rimozione di alcuni elementi. A mio parere sembra molto più simile ad un look non corazzato ora. Credo che anche a voi questa sorta di avere un aspetto “nudo” molto minimale con degli aggiornamenti la rendono molto più “potente”. Se non si nota un cambiamento visivo sul personaggio con nuove armature che senso ha?
Ora lei sembra … haha, in un certo senso sembra che sta per andare in palestra. Per uccidere i demoni.

Anche il monaco femmina non molto tempo fa ha avuto un terribile taglio di capelli. Ora è molto più vicina ai concept. E la potrete vedere al più presto.

Così il monaco femmina ha un nuovo look ed è stata migliorata con i capelli più corti, più simile al suo concept art. Questo è un argomento facile per Bashiok dal momento che non abbiamo mai vista!

Arrivando alla luce delle osservazioni di Bashiok, potete vedere che il Wizard femmina non sembrae poi così semplice e non corazzata come ci si aspettava.

La Wizard in versione “nuda”

Il team di D3 si è messo a lavoro sul Wizard prima delle loro vacanze. Questo è ciò che è stato scritto su Twitter.

Blizzard:

Una grande spinta sul set di armature nella tappa prima della pausa, che riguarda una nuova Wizard di sesso femminile con look non corazzato.

 

Un set di armature che include un look non corazzato? Presumibilmente questi “set di armatura” non sono “set di oggetti”, ma invece si riferiscono al look del personaggio con indosso singoli tipi di armatura. Le cose si sono chiarite un po su Facebook.

Blizzard :

C’è stata una grande spinta sul set di armature nella tappa prima della pausa Natalizia, che riguarda una nuova Wizard di sesso femminile con look non corazzato. A volte chiamata come una classe “nuda” (o “naked”). In realtà non è senza vestiti, ma è l’aspetto di un personaggio quando indossa alcuni pezzi di armatura.

La Wizard femminile così come il Wizard di sesso maschile, ha debuttato mezza nuda in un concept art, ma da allora è stata completamente vestita. Il suo corredo di screenshot è sempre questo costume blu, con un gran mantello, e sembra essere lo stesso abito che indossa in questa corredo “dramamtico”.

 

Quindi no, non abbiamo visto la Wizard “nuda””, (anche se alcuni dei fan art ci sono andati abbastanza vicino). La Blizzard non ha mai rilasciato nessuna immagine. Il BlizzCon 2009 ha avuto luogo alla fine di agosto, quindi siamo arrivati a cinque mesi senza nemmeno uno screenshot!

I livelli di difficoltà in Diablo 3

Ci saranno tre livelli di difficoltà in Diablo 3: difficoltà Normale, Incuboe Inferno. Rimane solo da stabilire che tipo di varietà di livelli ci saranno e quanto più difficili saranno rispetto a D2.Jay Wilson ha affrontato questo tema in un’intervista nel novembre 2009.Fan:

Quali sono le differenze tra i livelli di difficoltà in Diablo III? Cambieranno solo i mostri i quali faranno più danni? vale a dire: Che motivo hanno i giocatori di giocare con queste modalità, dopo aver già finito la storia principale del gioco in un ambiente più facile?

Jay Wilson:

Stiamo ancora lavorando sui fattori fondamentali del gioco. La ragione principale per spiegare perché un giocatore vorrebbe progredire con le varie difficoltà del gioco è per una questione di sfida.
Ci sarà anche una migliore personalizzazione degli oggetti. Per esempio, un personaggio di livello 100 in una difficoltà più alta non potrà vedere ne indossare oggetti che un personaggio di livello 30, non avrebbe la possibilità di vedere in una difficoltà più bassa.

Resta da vedere quanto ardui saranno i livelli e questo non è stato molto discusso dalla squadra di D3. Il bilanciamento di difficoltà è di solito uno dei dettagli da finalizzare per ultimo.

Sappiamo che molti dei cambiamenti fondamentali di gioco in D3 hanno grandi effetti sulla difficoltà del gioco. Non ci saranno molte pozioni, il leech della vita sarà abbastanza raro (o inesistente). D’altra parte i mostri non avranno piene immunità ne colpi che ti uccidono con un hit. Il team di D3 ha discusso la questione più volte, ed ha sempre sottolineato che le pozioni abbondanti e il leeching hanno reso i personaggi in D2 essenzialmente immortali. La morte capitava solo da colpi super potenti che ti uccidevano all’istante, la maggior parte dei quali sono stati errori.

In D3 vogliono una progressione molto più costante di difficoltà, in modo che i mostri possano essere impegnativi, senza essere eccessivamente forti. Il Team D3 ha anche parlato come aumentare la difficoltà senza intoppi. Vogliono che il livello Normale sia abbastanza facile, in modo che i giocatori possono avere successo e trovare la loro strada nel gioco. Il Team D3 non vuole rendere Diablo III un gioco solo per ragazzi, dal momento che potrebbe annoiare troppo, ma non sta cercando nemmeno di travolgere il sistema di difficoltà tanto da rendere la sopravvivenza un Incubo.

Livelli di difficoltà al BlizCon

L’unico “test” pubblico è stato a BlizzCon dell’ottobre 2008. Premettendo che il gioco è stato fatto più facile rispetto alla versione della squadra di D3.
Il Team D3 ha riconosciuto che il primo corso è stato abbastanza semplice, e che la curva di difficoltà saliva lentamente nel gioco finale, ma dicono che il gioco sarà molto più impegnativo sui livelli più alti.

1 commento

Chi sarà il boss finale?